Que voir à Bénévent : 7 beautés à ne pas manquer

De Roberto Iossa

La ville de Bénévent offre al visitatore numerosi luoghi affascinanti e pieni di storia. Se sei un turista in visita al capoluogo sannita, ecco cosa vedere a Benevento!

1. Cosa vedere a Benevento? Arco di Traiano

cosa vedere a benevento

L’arco di Traiano è il simbolo di Benevento. É datato 115 d.C. circa e fu fatto erigere in occasione dell’inaugurazione della celebre Via Appia, che da Roma conduceva fino a Brindisi. Si tratta di una struttura piuttosto comune dell’età flavia (II secolo d.C.): un modo per il principe di attestare il proprio passaggio.

L’arco di Traiano sorprende non solo per le sue dimensioni (un solo fornice alto 15,6 metri e largo 8,6 metri) ma anche per il suo eccellente stato di conservazione e per la ricca decorazione scultorea che interessa sia il lato rivolto verso la città che quello verso le valli del Sannio.

Clicca qui per approfondimenti sull’Arco di Traiano.

2. Cosa vedere a Benevento? Chiesa e Chiostro di Santa Sofia

cosa vedere a benevento

Il complesso della Chiesa di Santa Sofia e dell’annesso chiostro sono un patrimonio UNESCO, importantissima testimonianza della presenza longobarda nel territorio sannita. Fondata da Arechi II nel 760 d.C., è la più importante costruzione dei ducati longobardi meridionali e consta in una piccola chiesa a pianta centrale con singolare perimetro a stella.

All’esterno, nel magnifico chiostro convivono elementi occidentali e orientali in un mix di grande fascino (arco a ferro di cavallo arabo, pulvino bizantino, capitello e arco romano). Diversi artisti parteciparono alla realizzazione di questo complesso scultoreo unico nel suo genere.

cosa vedere a benevento

3. Cosa vedere a Benevento? Teatro Romano

cosa vedere a benevento

Suggestivo, evocativo, affascinante: il Teatro Romano di Benevento stupisce per la sua bellezza. Si data tra la fine del I e gli inizi del II secolo d.C. e sorge nella zona occidentale della città antica. Nel visitarlo, potrete attraversare tutte le sue zone: dai corridoi interni fino agli spalti semicircolari.

Un viaggio nel tempo, reso ancora più suggestivo da numerose testimonianze scultoree disseminate lungo il percorso di visita. Se sei alla ricerca di cosa vedere a Benevento, questo di certo non puoi perdertelo!

4. Cosa vedere a Benevento? Rocca dei Rettori

cosa vedere a benevento

La Rocca dei Rettori è nota anche come Castello di Benevento o Castello di Manfredi. Si trova all’inizio di Corso Garibaldi, arteria principale del centro dove si concentrano le attrattive del capoluogo sannita.

Sorge su un preesistente palazzo longobardo e la sua costruzione venne compiuta verso la fine del 1338 sotto il pontificato di papa Benedetto XII. Un edificio di grande impatto e dalla grande storia, che lo ha visto assumere diverse funzioni (tra cui anche carcere!) fino ai giorni nostri, diventando attualmente sede della sezione storica del Museo del Sannio.

5. Cosa vedere a Benevento? Palazzo Paolo V

Conosciuto anche come Palazzo Comunale, deve il suo nome al pontefice che portò a termine la sua costruzione, alla fine del XVI secolo.

Di fronte a questo importante edificio svetta l’obelisco in granito rosso con geroglifici. Fu eretto da Lucillio Rufo dans le'88 d.C. in onore di Domiziano. Due testimonianze di epoche, millenni diversi che confermano il prestigio e l’importanza che Bénévent ha assunto nel corso dei secoli passati.

Se ti stai ancora chiedendo cosa vedere a Benevento, sappi che le sorprese non sono di certo finite qui!

6. Cosa vedere a Benevento? Hortus Conclusus

cosa vedere a benevento

A Benevento c’è anche spazio per l’arte contemporanea con uno dei suoi maggiori protagonisti, originario del Sannio: Domenico Paladino, esponente di spicco della Transavanguardia Italiana.

Le sien Hortus Conclusus è un angolo mistico nel centro storico della città, disseminato di una serie di sue sculture dal profilo più che riconoscibile. Realizzato nel 1992 con la collaborazione di Roberto Serino, Pasquale Palmieri e Filippo Cannata. Il luogo ideale per riflettere sul rapporto tra uomo e natura e perdersi nella contemplazione.

7. Cosa vedere a Benevento? Duomo

le Duomo di Benevento, principale luogo di culto della città, è dedicato a Sancta Maria de Episcopio. La sua antica origine romanica è ancora percepibile, nonostante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale l’abbiano quasi totalmente distrutto.

Si trova in posizione opposta rispetto alla Rocca dei Rettori, alla fine del corso Garibaldi, tra i fiumi Calore e Sabato che cingono la città. Imponente nelle dimensioni, presenta diverse testimonianze romaniche, inclusi gli spazi ipogei. Sorge nel centro dell’antica città romana.

Sources

  • G. BORA – G. FIACCADORI – A. NEGRI, Les lieux d'art. De la Préhistoire au VIème siècle après JC, Electa Scuola, Milano 2009.
  • P. DE VECCHI – E. CERCHIARI, Arte nel tempo. Dalla Preistoria alla Tarda Antichità, Bompiani.

Devenez supporter !

Nous avons décidé de supprimer les publicités du site Web pour garantir un maximum de plaisir à nos histoires. Cependant, nous avons besoin d'un soutien financier pour maintenir nos activités éditoriales en vie : rejoignez les supporters de notre plateforme, pour vous de nombreux avantages et des vidéos en avant-première !

laissez un commentaire

Erreur: REMARQUER: Vous ne pouvez pas copier le contenu !