Storia della frittura napoletana: mista, ‘e mazzamma, ‘e fravaglia, ‘e paranza

伊玛加卢乔

那里 frittura 它是 tecnica di cottura nata in 埃及, arrivata ai Romani, attraversando il 地中海, e che trova all’ombra del Vesuvio terreno fertile 为了 profumare bassi, vie e piazze. Questa, amatissima in ogni angolo del globo, a Napoli ha un’importanza di primo ordine, in quanto la maggior parte dei piatti partenopei è fritto.

La frittura attraversa il Mediterraneo

La frittura è una tecnica culinaria 很古老, adoperata in 埃及 fin dal 2500 a.C, che veniva utilizzata per cucinare pietanze per lo più dolci. Abbiamo queste notizie grazie ad 阿皮丘斯, autore di uno dei primi ricettari, il De re coquinaria. Per friggere non era essenziale usare l’olio, ma questo poteva essere facilmente sostituito dal lardo o dal 动物脂肪, un po’ come facevano e fanno le nostre nonne tutt’ora, perché “è più saporito friggere nella nzogna del maiale paesano”.

Questo ci fa capire come la cucina nei secoli si sia tramandata tra paesi differenti, influenzandosi a vicenda, formando un’unica cultura e un’unica dieta, quella 地中海. I Romani non usavano molto friggere gli alimenti, soprattutto se con l’olio, di cui non preferivano il sapore troppo acre. Questo condimento, era invece usato come cosmetico o anche per i riti religiosi.

在此期间 中世纪 e il Rinascimento si continuavano a friggere gli alimenti nei grassi animali, tranne il pesce, che veniva fritto nell’olio d’oliva.在里面 地中海 e non solo si friggeva nel grasso, nell’olio e addirittura nel garum o nel miele qualsiasi tipo di alimento, una tecnica antichissima che dura da anni e che dona alle pietanze un gusto esplosivo.

La frittura a Napoli dopo il 战后第二次 divenne un’istituzione, essendo il forno a legna 一种 spesa troppo costosa, si usava friggere, tutto immergendo il poco cibo che c’era nelle case in litri di olio bollente, rendendo il pasto, seppur povero, golosissimo.

Frittura mista, ‘e mazzamma, ‘e fravaglia, ‘e paranza

Storia della frittura napoletana: mista, 'e mazzamma, 'e fravaglia, 'e paranza

Napoli può essere considerata la capitale della frittura, in quanto ovunque si possono acquistare cuoppi misti di terra o di mare. Il cuoppo di terra con crocchè, zeppole di pastella, fiori di zucca ripieni, montanare e mozzarella in carrozza è il perfetto l’assortimento di cibi, prima di affrontare una lunga passeggiata per le 奇迹 我们城市的。

Storia della frittura napoletana: mista, 'e mazzamma, 'e fravaglia, 'e paranza

Per diventare dei veri intenditori della frittura di pesce dobbiamo fare, invece, una piccola precisazione. Nella nostra Napoli si è soliti dire “chi tene e sord se magna pisce ‘e taglio, chi no se magia fravaglie“, ciò vuol dire che il pesce è un alimento che costa e chi può spendere compra pesce di qualità, mentre chi non può, compra le “fravaglie“, di solito pesce azzurro e di piccole dimensioni che con il fritto si sposano alla perfezione.

Dobbiamo fare una differenza, però, tra i vari fritti di mare, ciò ci viene spiegato da 阿梅迪奥·科莱拉 在他的书中“Mille paraustielli di cucina napoletana“. Abbiamo la frittura ‘e mazzamma, un fritto fatto con un pesce di bassa qualità, di solito lo scarto di ciò che resta del pescato che non si è riusciti a vedere.

那里 frittura ‘e fravaglia, o fravaglio, è composta invece da pesci di più alta qualità, rispetto alla mazzamma, ma di piccole dimensioni. Per intenderci, si tratta dei pesci come: alici, sarde, triglie, gamberi. E infine la frittura ‘e paranza, in cui vi sono pesci di più grandi dimensioni, rispetto a quella di fravaglia, ma ancora molto piccoli. Questo tipo di fritto prende il nome dalla paranza, la tipica barca per la pesca a strascico.

Dopo aver fatto queste precisazioni, l’unica cosa che ci resta è ordinare un buon fritto… sia di che di terra.

参考书目

Amedeo Colella, Mille paraustielli di cucina napoletana, cultura nova, 2019

成为支持者!

我们决定从网站上删除广告,以确保最大程度地享受我们的故事。但是,我们需要资金支持来维持我们的编辑活动:加入我们平台的支持者,为您提供许多优势和预览视频!

发表评论

错误: 注意: 您不能复制内容!