esposito

Giancarlo Esposito: il supercattivo di “Breaking Bad” dalle origini napoletane

Giancarlo Esposito: il supercattivo di “Breaking Bad” dalle origini napoletane

Per gli appassionati di Serie Tv “Breaking Bad” rappresenta una delle pietre miliari del genere, capace di creare un seguito senza precedenti. La serie ideata da Vince Gilligan ha come protagonista Walter White (interpretato da Bryan Cranston), professore di chimica di mezza età dalla vita mediocre e senza soddisfazioni, che scopre di avere un tumore ai polmoni. Questa notizia lo spinge a una scelta radicale: produrre metanfetamina sfruttando le sue competenze per assicurarsi un bel gruzzoletto da lasciare in eredità alla sua famiglia.

La serie è dunque il racconto dell’ascesa al potere di Walter nel mercato della droga di Albuquerque che nel corso del tempo lo spinge a scontrarsi con avversari temibili. Tra questi nemici il più iconico e apprezzato dal pubblico è senza ombra di dubbio Gus Fring, interpretato da Giancarlo Esposito. Il suo nome è tutto un programma. In effetti, l’attore nato a Copenaghen ha origini napoletane!

esposito breaking bad

Un napoletano nato a Copenaghen

Come spesso e volentieri racconta nelle interviste, Giancarlo Esposito è figlio della cantante afro-americana d’opera Elizabeth “Leesa” Foster e di Giovanni “John” Esposito, carpentiere di Napoli. I due si incontrano fortuitamente alla Scala di Milano, nella quale entrambi lavoravano. La coppia si trasferisce prima a Copenaghen (dove nascerà Giancarlo) poi negli Stati Uniti, dopo la carriera di Giancarlo inizierà in tenera età.

Esposito tiene molto alle sue origini napoletane, al punto da conservare un cognome insolito per il cinema americano. Possiede inoltre la cittadinanza italiana parlando fluentemente la nostra lingua.

Gus Fring e non solo…

Negli anni ’90 raggiunge la notorietà con una serie di film diretti da Spike Lee. Ma il successo vero e proprio lo ottiene proprio con la partecipazione a “Breaking Bad”, per la quale ottiene anche una candidatura agli “Emmy” come “migliore attore non protagonista in una serie drammatica“.

Come detto, nella serie interpreta il ruolo di Gus Fring, un uomo dalla doppia vita. Per la comunità di Albuquerque è il proprietario della catena di fast food “Los Pollos Hermanos“, filantropo e di sani principi. In realtà è uno dei maggior produttori e distributori di metanfetamina di tutto il New Mexico, a capo di un impero da milioni di dollari. Uomo dal sangue freddo e dal volto imperscrutabile, è il principale antagonista di Walter White, con il quale prima sigla un patto di collaborazione per poi dare vita a una delle faide più apprezzate dell’universo delle serie Tv.

Giancarlo Esposito: il supercattivo di "Breaking Bad" dalle origini napoletane

La carriera di Giancarlo Esposito vanta numerosissimi film e partecipazioni a serie Tv, rendendolo uno degli attori più riconosciuti attualmente. Recentemente ha anche dato il suo contributo all’industria videoludica interpretando “El Presidente” Antón Castillo, l’antagonista principale di “Far Cry 6“, videogioco della Ubisoft in uscita nel 2021.

Insomma, ci riempe di orgoglio sapere che un attore di questa portata sia così fortemente legato alle sue origini partenopee, decidendo di conservare gelosamente un cognome impregnato della cultura napoletana.

You May Also Like
La leggenda della Strega del Vesuvio

La leggenda della Strega del Vesuvio

La leggenda di una strega sul Vesuvio è molto antica e risale alla metà dell’Ottocento. La storia è stata tramandata oralmente e racconta una vicenda avvenuta in seguito all’eruzione del Vesuvio del 1858, durante la quale ci fu un’incredibile effusione di lava.
I quattro papi di origine napoletana- Storie di Napoli

I 4 papi di origine napoletana

Vi siete mai chiesti quanti e quali siano i papi nati a Napoli e che hanno fatto carriera tra le mura del Vaticano? Noi di Storie di Napoli si e abbiamo scoperto qualcosa di davvero incredibile.