Le edicole votive napoletane: i lampioni del Settecento

Le edicole votive napoletane: i lampioni del Settecento

10341707_1480953492184112_7601546230448512743_n

Lì, dove un vicolo vale l’altro, le edicole sacre nascono come simbolo di devozione.
Fanno capolino da ogni cardine del centro storico, ma capiamo bene qual è la loro origine.

Furono gli antichi greci ad introdurre questa moda: all’epoca si costruivano piccoli altari per gli Dei in simbolo di devozione. Col passare del tempo e con l’impazzare del Cristianesimo, le antiche edicole si rifecero il look e divennero eccellenti simboli per la religione cristiana. L’aumento sempre crescente del numero dei Santi, fece sì che si costruissero edicole per tutti i santi del calendario, e non solo.

La settimana scorsa, abbiamo parlato del Purgatorio e delle Anime Pezzentelle, ed è proprio in questi monumenti in miniatura, che oltre alle immagini dei santi, ritroviamo delle piccole statue, avvolte dalle fiamme, che simboleggiano le anime del Purgatorio che pregano i passanti per garantirsi l’accesso in Paradiso.

Sotto Carlo di Borbone, si incoraggiò la diffusione di edicole sacre per un motivo ben preciso. Questi piccoli luoghi di culto erano eternamente illuminati da ceri, fu proprio questa caratteristica a rendere le edicole votive ottime per creare un sistema di illuminazione stradale.
Ebbene sì, gli antenati dei lampioni sono nientepopodimenoche le edicole dedicate a Gesù, Maria e a tutti i Santi!

Ed è proprio questo il motivo per il quale le edicole sacre furono poste ad ogni angolo o vicolo stretto: in modo tale da illuminare la strada a chi nel buio non riusciva a trovare la toppa della serratura!

Storia di Roberta Montesano
Foto di Federico Quagliuolo

Sostieni Storie di Napoli con una donazione o con un Patreon!

Le edicole votive napoletane: i lampioni del Settecento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like
La Villa Floridiana : cuore verde del Vomero

La Villa Floridiana : cuore verde del Vomero

E’ nel cuore di molti napoletani, un luogo dove tanti hanno trascorso l’infanzia e la giovinezza, giornate spensierate ed attimi di vita. Un luogo di memoria collettiva dove, tutto a un tratto, il contatto con la natura diventava tangibile; cosa rara in una grande città come la nostra. Lo stesso nome ci suggerisce la natura felice di questo avamposto di serenità: la Villa Floridiana
La verità sul mistero di Ettore Majorana

La verità sul mistero di Ettore Majorana

La verità sul mistero di Ettore Majorana! Definire questa storia, “surreale“, sarebbe  eccessivamente riduttivo. E’uno dei misteri più intricati e controversi  della Storia del nostro Paese. Un giovane professore di…
Il mondo della Disabilità raccontato da Toni Nocchetti

Il mondo della Disabilità raccontato da Toni Nocchetti

Antonio Nocchetti: Fondatore e Presidente dell’associazione Tutti a Scuola si confida e racconta i grandi progetti e le grandi conquiste legate al mondo dei bambini, dei ragazzi e degli adulti disabili. Toni prima di salire sul palco con la Compagnia Teatrale “A terra d’ò ciel” per la presentazione della commedia “Cani e Gatti” rilascia questa emozionate e profonda intervista.