Carrello Sospeso

A Napoli nasce il “Carrello Sospeso”, per donare la spesa ai più bisognosi

Un “Carrello sospeso” ci aspetterà al di fuori di ogni supermercato di Napoli. Sarà un contenitore in cui ognuno potrà lasciare beni di prima necessità da donare alle persone che non hanno la possibilità di fare la spesa.

A Napoli nasce il "Carrello Sospeso", per donare la spesa ai più bisognosi
Crediti: web

Questa è l’iniziativa di un gruppo di associazioni napoletane per aiutare tutte le famiglie che hanno bisogno di un sostegno economico, in attesa delle misure straordinarie annunciate dal governo.

La fame e la povertà, però, non aspettano i tempi della politica. Non conoscono bonifici, codici INPS, e fiducia. E il popolo di Napoli, che ha lottato per secoli contro la fame, oggi ritrova in città un nemico antico più che mai. Ma la nostra città ha già gli anticorpi per affrontare con dignità questo spettro dei secoli e delle miserie passate.

Un pacco di pasta napoletana lasciato nel carrello è infatti l’unica arma per vincere la guerra contro la fame , un male che consuma l’animo ancora più del Coronavirus. E non solo: la solidarietà di un carrello sospeso è anche il trucco per trovare unità e allentare le tensioni sociali che, se non curate oggi, potrebbero portare a risvolti violenti e ancora più drammatici della crisi economica.

Dove trovo il carrello sospeso?

La mappa sarà aggiornata di volta in volta. Se non lo trovi, chiedi al tuo supermercato di fiducia di predisporne uno!

Cosa posso mettere nel carrello sospeso?

Sono necessari urgentemente pasta, scatolame, olio, sale, latte. Senza dimenticare anche prodotti di utilizzo comune come carta igienica e dentifricio.

L’ispirazione per questa iniziativa arriva direttamente dall’uomo che donò la sua vita all’aiuto delle persone che non potevano permettersi un medico, San Giuseppe Moscati.
Nel suo studio aveva un cappello con una frase, la stessa che leggerai su tutti i carelli sospesi:

Chi ha, metta. Chi non ha, prenda.

Gli esempi e i sacrifici, come quello di Moscati e di Agrillo, sono fatti per essere seguiti in tempi di crisi. Un euro in più sulla tua spesa può essere il modo per salvare una famiglia intera.

Coinvolgi il tuo supermercato di fiducia!

Vuoi aiutarci ad estendere la rete di supermercati? Scarica il PDF cliccando qui.
Poi segui queste semplici indicazioni:

A Napoli nasce il "Carrello Sospeso", per donare la spesa ai più bisognosi


Dopo averlo stampato, parla con il tuo supermercato di fiducia e segnalalo sull’evento facebook: lo inseriremo nella mappa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

You May Also Like