Green Pride 2021, Storie di Napoli premiato come eccellenza campana

Green Pride 2021, Storie di Napoli premiato come eccellenza campana

Storie di Napoli ha ricevuto il premio Green Pride 2021, come esempio di best practice per il turismo.

Questo è un onore immenso, oltre che un riconoscimento dal grandissimo valore: si inserisce infatti nell’evento Opera 2030, un fantastico Open Day organizzato dalla fondazione UniVerde presieduta dal vulcanico Alfonso Pecoraro Scanio.

Premio Green Pride 2030
Il premio Green Pride 2021, con tutti i premiati e relatori

Un assembramento di uomini straordinari

Basta vedere l’elenco di relatori per capire il prestigio dell’evento. Da Maurizio De Giovanni a Gaetano Manfredi, passando per Andrea Zagato, CEO di Influgramer, arrivando a Flavia Sorrentino e tantissimi altri nomi che rappresentano tutto ciò che di meglio ha da offrire il nostro paese. Eravamo in mezzo ai giganti!

Premio green Pride 2030 Storie di Napoli
il nostro premio

Il Green Pride 2021, premio per il turismo sostenibile

Il premio Green Pride è stato ritirato dal nostro Federico Quagliuolo, che è il fondatore di Storie di Napoli. Per l’occasione abbiamo presentato il nostro sito web, mostrando numeri, risultati e prospettive future per un successo nel turismo campano. Con orgoglio possiamo dire di essere i numeri uno in Italia.

Essere visionari significa fare rete – ha spiegato il nostro Federico Quagliuolo – e il futuro lo vediamo proprio così, come un’immensa intelligenza collettiva gestita da individualità che lavorano per il proprio territorio“.

É fondamentale che la futura amministrazione di Napoli e lo Stato investano fortemente sulle competenze digitali della nuova generazione per formare e coordinare i professionisti, altrimenti avremo solo operatori improvvisati e in guerra fra loro.
Sono infatti la tecnica e la qualità a far la differenza nella narrazione del territorio. E la cultura, così come il turismo, sono il patrimonio della collettività“.

Storie di Napoli risultati
I numeri di Storie di Napoli

D’altronde, “Se non lavori per il tuo sogno, lavorerai per costruire quello di qualcun altro“: proprio questa frase ci ha spinto ad abbandonare il nostro lavoro per dedicarci solamente a Storie di Napoli durante il durissimo lockdown del 2020. Alla fine abbiamo deciso di percorrere la difficilissima strada del farcela da soli. I risultati sono arrivati presto.
Ed è per questa ragione che il Green Pride andrà a quell’intera generazione di giovani che, proprio come noi, in tutta Italia si sta adoperando per valorizzare il proprio territorio con startup innovative con competenza, professionalità e qualità.

Per ora, diciamolo con orgoglio: con Storie di Napoli l’innovazione nella divulgazione storica parte proprio dalla Campania.

Su Radio Radicale lo streaming completo dell’intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like